L’incompatibilità Tremonti Ambiente e conto energia GSE è legittima?

incompatibilità Tremonti Ambiente e conto energia GSE è legittima

In redazione ultimamente ci siamo posti questa domanda: ma l’incompatibilità Tremonti Ambiente e conto energia è legittima? Qual è la modalità di restituzione del beneficio fiscale ottenuto?

Abbiamo parlato sempre più spesso nelle scorse settimane dell’incompatibilità tra il beneficio fiscale di cui alla Tremonti Ambiente e il conto energia GSE.

Fra poco più di un mese scadrà il termine ultimo, secondo quanto riportato nella news pubblicata dal GSE il 22 novembre 2017, per rinunciare al beneficio fiscale ricevuto. Ma un operatore che voglia effettivamente rispettare quanto scritto nel comunicato e rinunciare al beneficio goduto dalla Tremonti Ambiente, come dovrebbe procedere?

Modalità di rinuncia del beneficio fiscale con l’Agenzia delle Entrate

Secondo quanto riportato dal GSE, […] nell’ipotesi di voler continuare a godere delle tariffe incentivanti del III, IV e V Conto Energia, è necessario che il Soggetto Responsabile rinunci al beneficio fiscale goduto. A tal fine, sarà necessario manifestarne la volontà all’Agenzia delle Entrate secondo le modalità e le prassi già rese disponibili dalla stessa […].

Ma quali sono queste modalità e prassi?

La rinuncia deve forse essere effettuata secondo la modalità del ravvedimento operoso? E se sì, quali sono i codici tributo da inserire? E’ necessario pagare interessi e sanzioni?

L’incompatibilità con il GSE

Il contribuente quindi, anche se volesse restituire il beneficio ottenuto, non potrebbe farlo tecnicamente non essendoci né un codice tributo per versamenti volontari all’Agenzia delle Entrate né idonea normativa e prassi che indichino gli interessi e le sanzioni da calcolare in presenza di versamenti volontari.

Il GSE ha già avviato i primi procedimenti di sospensione degli incentivi del 3°, 4° e 5° conto energia per gli impianti che hanno usufruito della Tremonti Ambiente, anticipando la scadenza per la rinuncia del beneficio fiscale, fissata per fine novembre.

Speriamo che l’Agenzia delle Entrate chiarifichi il prima possibile le procedure da seguire, vista l’imminenza della scadenza posta dal GSE. Seguiteci sul nostro blog per rimanere aggiornati sulle ultime novità.

Spread the love

Un pensiero riguardo “L’incompatibilità Tremonti Ambiente e conto energia GSE è legittima?”

  1. Spiacente dover constatare che alla Vs. “legittima” domanda, non via sia stata una chiara risposta, anche alla luce della recente sentenza del Consiglio di Stato che dichiarava illegittimo la sospensione degli incentivi nel caso di usufrutto della Legg Tremonti per iConti Energia 3,4e 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *