Accordo Guardia di Finanza e GSE: prevenzione e controllo degli incentivi pubblici

Siglato un accordo tra Guardia di Finanza e GSE per il controllo degli incentivi pubblici nel settore delle fonti rinnovabili e l'efficienza energetica.

A fine marzo è stato siglato un protocollo di intesa tra la Guardia di Finanza e il GSE per la prevenzione e il controllo degli incentivi pubblici per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e l’efficienza energetica.

La finalità del protocollo di intesa è quello di “Assicurare un’azione di prevenzione e controllo mirata nel settore degli incentivi pubblici per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e l’efficienza energetica”.

Il protocollo è stato sottoscritto il 23 Marzo dal Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale Giorgio Toschi e dal Presidente del Gestore dei Servizi Energetici, Francesco Sperandini, e costituisce un ulteriore passo in avanti nella sinergia, avviata nel 2014, tra le Fiamme Gialle e il GSE a tutela della spesa pubblica e per il corretto impiego delle risorse e degli incentivi pubblici.

Con il Protocollo, il GSE si impegna a mettere a disposizione della Guardia di Finanza dati, notizie ed informazioni sui beneficiari degli incentivi pubblici e sui relativi interventi, garantendo, anche attraverso una nuova piattaforma informativa, l’accesso diretto ai database nella disponibilità del Gestore.

Come si legge nella news pubblicata sul sito del GSE, il presidente del GSE dichiara: “Con questo accordo con la GDF, il GSE rafforza l’operazione di trasparenza avviata tre anni fa, al fine di garantire a tutti i cittadini la più corretta allocazione delle risorse e degli incentivi pubblici destinati alla promozione dello sviluppo sostenibile del Paese, e contribuire a prevenire e reprimere eventuali contesti di illegalità”.

Aspettiamoci quindi, nei prossimi mesi un ulteriore aumento nel numero dei controlli e l’aumento delle violazioni riscontrate. Vi terremo aggiornati.

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *